FARMACIA COMUNALE sirmione

Le farmacie e i farmacisti sono sempre al tuo servizio

Da quando l’Imperatore Federico II decise di separare la professione del farmacista da quella del medico, i farmacisti sono al servizio dei cittadini; in farmacia dispensano farmaci e consigli per stare meglio, con competenza, professionalità e cortesia, ventiquattro ore su ventiquattro, trecentosessantacinque giorni all’anno. Il ruolo sociale delle farmacie è sempre stato centrale nell’articolato panorama dei servizi socio-sanitari. La farmacia ha spesso assolto – e tuttora assolve – non solo al suo servizio fondamentale che è la dispensazione di farmaci ma anche di consigli, di attenzioni, di prevenzione e, soprattutto ascolta ciò che il cittadino chiede. Emerge, quindi, la necessità che il farmacista si ponga come affidabile consulente socio-sanitario e professionista della salute.
Al farmacista, in primis, spetta il compito di mediare tra il cittadino ed il medicinale, il tutto in un’ottica di una stretta integrazione comunicativa con il Servizio Sanitario. Nel nuovo codice deontologico del farmacista si parla infatti della farmacia come “presidio –socio-sanitario e centro servizi sanitari”. In altri termini, la farmacia, accanto alla consueta attività di distribuzione dei medicinali, è diventata sempre più un luogo di accesso ad una pluralità di servizi, che rappresentano un’importante risorsa per i cittadini, all’interno del Sistema Sanitario Nazionale.

Per questo motivo la Farmacia Comunale di Sirmione ritiene di pubblicare una propria Carta dei Servizi. La finalità è quella di consentire ad ogni cittadino di apprendere quanti e quali servizi vengono erogati, ma anche di conoscere i propri diritti, di poter esprimere consigli e critiche, di poter valutare il servizio ricevuto in rapporto agli standard ed ai principi che la Farmacia Comunale di Sirmione si impegna a rispettare. Un opuscolo, quindi, che crescerà e si modificherà nel tempo con il contributo determinante di tutti coloro che vorranno utilizzare questa opportunità: una sorta di “patto” tra cittadini/utenti e professionisti che ha come obiettivo primario quello di interpretare i bisogni della popolazione, fornendo risposte puntuali per una soddisfazione della collettività. Insomma, la Carta dei Servizi sarà il tramite affinchè la Farmacia Comunale di Sirmione diventi la farmacia di tutti e per tutti i sirmionesi.